Respiro (la mia montagna)

Lascio il groviglio dei miei pensieri districarsi al vento,
lascio che ogni paura ed incertezza vengano da lui portata via,
rapite e dissolte tra il danzare leggiadro di fili d’erba appena nati e di vigorose fronde.
Lascio che il tiepido abbraccio del sole di primavera mi avvolga e mi riscaldi.

Chiudo gli occhi
e ascolto ciò che quello stesso vento sa sussurrami nel suo sibilare.

Respiro.
Intensamente, delicatamente, come se sentissi per la prima volta quei profumi così ben conosciuti
che immediatamente sanno riportare la mia memoria ad altri tempi, ad altri luoghi, non distanti da qui.

Respiro profondamente e ascolto.

Ogni parte di me si riempie, si distende,
a casa.

Riapro gli occhi piano.
Davanti a me La Montagna, la mia montagna e la sua potente immensità.

Sorrido.
Attorno a me nessuno.

Un’immagine mi attraversa, toccandomi l’animo.
Attorno a me nessuno, eppure sei qui, di fianco a me,
come sempre.

Che cosa vuoi raccontarmi oggi?


(aprile 2019 – revisione: settembre 2019)

foto: mio scatto


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...