Di getto… extra

– “Give Peace a Chance” – Contro ogni forma di guerra. Sempre. –

Guarda la luna in questa notte di calma apparente. Ammira le stelle, osserva quell’infinito. Lascia che le voci si dissolvano nel vento, la nebbia si diradi e rinasca così un nuovo giorno.

Permetti al sognatore di continuare a sperare, al figlio di crescere, alla madre di amare.
Dai alla pace una possibilità.

Stai combattendo una guerra sbagliata, non è di loro che ti devi guardare.
Non è nelle bugie di altri che si trovan ragioni, non in idee sbagliate, rabbia o false convinzioni.

Osserva oltre al grigio di quel campo minato. (Minato da chi, da cosa, quando e perché?)
Armi invisibili e armi mortali. Armi da deporre, gettare, annullare.

Permetti al sognatore di continuare a danzare, al figlio di giocare, alla madre di respirare.
Dai alla pace una possibilità.

Stai combattendo una guerra insensata, fondata sul niente di percezioni e voci alterate.
Non odiare chi l’odio non lo vuole provare, non per ciò che non è e te lo può anche giurare.

Ricorda i colori di un pomeriggio d’estate, con quei sorrisi veri, l’abbraccio del sole e i discorsi sinceri. Libera l’animo da disprezzo e rancore, non esiste motivo per tutto questo dolore.

Permetti al sognatore di continuare a vivere, al figlio di correre, alla madre di ridere.
Non negare alla pace una possibilità.

Stai combattendo una guerra sbagliata, non è il loro esistere ciò ti vuol danneggiare.
Non soffocare il dono di saper ascoltare e pensare, non uccidere il Bene di chi sa solo Amare.

Non dipingerli più come il mostro da allontanare. Non sono loro il nemico, le spie, l’inganno né quei confusi animi da dover evitare. Seppur coi loro sbagli, non potranno mai esserti ostili, seminar discordia o invader confini.

Sicché, guarda il cielo in questi giorni agitati, fermati, placati e con il cuore torna sentire: se non sono loro e non sei tu, chi è l’infame che è qui in giro a mentire?

Stai combattendo una guerra che potresti evitare.
Una guerra inutile a chi, nella vita, – a te – mai e poi mai vorrebbe fare del male.

Almeno a pace e verità, ti prego, non negar mai un’altra possibilità.

Anna “Annina” Lorenzi – marzo 2022 – #DiGetto
Ispirato all’opera “The Dreamer. Give Peace a Chance” di Kenny Random (in foto)

Un testo “Original A19”
Copyright ©2022 Anna Lorenzi. Tutti i diritti riservati.

Foto originale: dal Web


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...